Presentazione

La Società Italiana di Studi Kantiani è stata fondata il 12 giugno 1990 su iniziativa di Franco Bianco, Emilio Garroni e Silvestro Marcucci.

Il suo scopo è quello di promuovere lo studio del pensiero di Kant, dell'età kantiana, della preparazione e degli sviluppi del kantismo, e di favorire gli scambi e la reciproca conoscenza tra studiosi italiani e stranieri, facilitando la realizzazione di ogni progetto di produzione o di studio destinato ad approfondire la conoscenza della filosofia critica.

Notizie

Nei giorni 12-13 gennaio 2017 avrà luogo a Pisa un incontro sulla filosofia di Massimo Barale, promosso dalla associazione Zetesis, con il patrocinio della Società Italiana di Studi Kantiani e della SIFIT. [programma] [locandina]

E' apparso il primo numero della Revista de Studios Kantianos. Publicación internacional de la SEKLE (Sociedad de Estudios Kantianos en Lengua Española), diretta da Pedro Jesús Teruel e Hernán Pringe

 

The Immanuel-Kant-Forum at Martin-Luther-University Halle-Wittenberg (MLU), in collaboration with “Kant-Gesellschaft”, “Aufklärung – Religion – Wissen” (MLU), “Interdisciplinary Center for the European Enlightenment” (MLU) and “Kant- Forschungsstelle at Johannes Gutenberg-University Mainz”, invites submission for the VIIth Kant Multilateral Colloquium to take place at Halle/Saale (Germany) on April 28-30, 2017. The deadline for submissions is October 1, 2016