Statute

Art. 1

 E' costituita una associazione con il nome "Società italiana di Studi Kantiani". L'Associazione non ha fini di lucro, ha sede presso la Fondazione Silvestro Marcucci, via la Montagna 147, Massarosa (frazione Quiesa) (Lucca),* ed è disciplinata dal presente Statuto. La durata dell'Associazione è illimitata. 

 Art. 2 

Scopo dell'Associazione è di promuovere lo studio del pensiero di Kant, dell'età kantiana, della preparazione e degli sviluppi del kantismo. L'Associazione si propone inoltre di favorire gli scambi e la reciproca conoscenza tra studiosi italiani e stranieri, facilitando la realizzazio­ne di ogni progetto di produzione o di studio destinato ad approfondire la conoscenza della filosofia critica. 

 Art. 3 

L'Associazione si compone di soci onorari, benemeriti ed ordinari. Il Consiglio Direttivo in carica può nominare soci onorari coloro che si sono segnalati per aver reso servizi importanti all'Associazione. Tali so­ci sono dispensati dal pagamento delle quote. Sono soci benemeriti colo­ro che si impegnano a versare annualmente una quota pari a dieci quote ordinarie. Sono soci ordinari coloro i quali si impegnano a versare an­nualmente la quota stabilita dal Consiglio Direttivo. La qualità di socio si perde per dimissioni, decesso o radiazione deliberata dal Consiglio Direttivo a maggioranza assoluta: - per mancato pagamento delle quote degli ultimi due anni; - per motivo grave, dopo che l'interessato sia stato invitato a mezzo lettera raccomandataa presentare al Consiglio Direttivo le sue ragioni. 

 Art. 4

 I fondi dell'Associazione sono costituiti: - dall'importo delle quote versate annualmente dai soci; - dai contributi versati dallo Stato o da Enti pubblici e privati per l'attuazione dei fini dichiarati dall'Associazione. 

 Art. 5 

 Sono Organi della Società: - l'Assemblea dei Soci; - il Consiglio Direttivo; - il Presidente; - il Collegio dei Revisori dei Conti. 

 Art. 6 

L'Assemblea si riunisce in seduto ordinaria ogni tre anni. Hanno diritto a partecipare all'Assemblea i soci onorari, i benemeriti e i soci ordina­ri in regola con il pagamento delle quote. L'Assemblea si riunisce in seduta straordinaria su delibera del Consiglio Direttivo o su richiesta scritta di almeno 1/4 dei soci. L'Assemblea è convocata dal Consiglio Direttivo almeno 15 giorni prima della data fissata a mezzo di avviso scritto inviato a tutti gli aventi diritto. L'ordine del giorno dell'Assemblea è indicato nella convocazione. L'Assemblea dei soci è valida, in prima convocazione, con la presenza del­la metà più uno dei soci. In seconda convocazione l'Assemblea è valida qualunque sia il numero dei soci presenti. La seconda convocazione deve essere fissata un'ora dopo la prima. Le deliberazioni dell'Assemblea vengono prese a maggioranza di vo­ti, qualunque sia il numero dei soci intervenuti. 

 Art. 7

 L'Associazione è diretta da un Consiglio costituito da 7 mem­bri eletti per tre anni dall'Assemblea dei Soci. A parità di voti risulta eletto il socio più anziano di età. I membri del Consiglio Direttivo sono rieleggibili. Il Consiglio Direttivo è eletto con voto limitato: ciascun socio può votare non più di quattro nomi. L'elezione del Consiglio Direttivo avviene a scrutinio segreto. Organi del Consiglio Direttivo sono: - il Presidente, - due vice-presidenti, - un segretario-tesoriere. Nella sua prima riunione il Consiglio Direttiva procede all'elezioni delle cariche sociali. 

 Art. 8 

 Dopo l'elezione del Consiglio Direttivo, l'Assemblea dei soci pro­cede alla nomina di un Collegio dei Revisori dei Conti composto da tre membri. 

 Art. 9

 Il presente Statuto può essere modificato dall'Assemblea dei soci col voto favorevole dei 2/3 dei presenti (o della maggioranza as­soluta dei Soci). 

 Art. 10 

 In caso di scioglimento della "Società", l'Assemblea delibera la destinazione dei beni della stessa, tenendo conto delle sue fina­lità. Per tutto quanto non contemplato espressamente nel presente Statuto, si fa riferimento alle norme in materia del Codice Civile e delle altre leggi in vigore. 

 NOTE

 *variazione di Statuto approvata dall'Assemblea dei Soci del 30 ottobre 2006.